Sul tariffario dei servizi veterinari abbiamo chiesto una verifica puntuale

Le mie considerazioni fatte sul tariffario delle prestazioni veterinarie extra LEA della regione Sardegna sono esclusivamente di carattere politico e sono pronto a ripeterle in qualsiasi contesto. La decisione assunta dalla Commissione Sanità di rimandare il tariffario a una più attenta valutazione politica che possa contemplare anche una revisione di alcune tariffe è stata assunta all’unanimità da tutta la Commissione e condivisa anche dall’Assessorato.
Non intendo polemizzare con i colleghi veterinari (che non ho mai richiamato nei miei interventi nei termini apparsi sulla stampa), ma ribadisco

Read More


Territorio, viabilità e sviluppo

di Augusto Cherchi – Consigliere regionale del Partito dei Sardi

Non è banale quello che successo ieri.
I vertici regionali Anas e dell’Assessorato ai Lavori Pubblici vengono per la seconda volta nel nostro territorio per pianificare interventi per 10 milioni di euro su una delle principali direttrici viarie della Planargia e del Marghine.
Non è banale che i sindaci del territorio Planargia e Marghine abbiano discusso assieme di un argomento di interesse comune e non del singolo campanile.





Sanità, leggi e nuove prepotenze

Mi attribuisco più difetti, ma anche qualche buona pratica: quando mi chiedono un parere, studio sempre l’argomento con mente critica; quando una legge viene approvata dal Parlamento Sardo mi aspetto che venga applicata, da tutti,…



Si avvia a soluzione il problema del dragaggio del Temo

Si avvia finalmente a soluzione la questione del dragaggio del Temo nel tratto che riguarda la città di Bosa. Mi risulta infatti che l’Esecutivo abbia infatti tenuto fede all’impegno di risolvere il problema apprestandosi a portare alla prossima riunione di Giunta la delibera che prevede un impegno di 1,5 milioni di Euro per il dragaggio del fiume.


Dragaggio del Temo: un problema indifferibile

Nella discussione della legge finanziaria che a dicembre entrerà in Aula sarà riproposto l’emendamento sul dragaggio del fiume Temo nel tratto che insiste nella citta di Bosa.
Nella finanziaria 2016 avevo presentato un emendamento di oltre 1 milione di euro, bocciato dall’aula per un solo voto, ma seguiti dall’impegno dell’esecutivo e del vicepresidente Paci a trovare i fondi per finanziare il dragaggio quale opera fondamentale per la salvaguardia idraulica della città di Bosa.
Ho ripresentato un emendamento che impegna l’esecutivo per 1,5 milioni di euro