I programmi prima di tutto

Ecco il testo del comunicato stampa che precisa la nostra posizione in vista delle prossime elezioni amministrative di Oristano .  Non c’è nessun divorzio con le forze del centro-sinistra ma solo un atteggiamento di correttezza verso  un progetto di coalizione civica dove gli stessi partiti come il nostro sono disposti a fare un passo indietro privilegiando prima di tutto  i programmi per un  vero rilancio economico culturale e sociale della città.

“I Partito dei Sardi comunica l’avvio di un dialogo con le forze civiche di matrice socialdemocratica e liberaldemocratica della città interessate a produrre una coalizione che metta alla base della sua proposta di governo l’identità storica di Oristano e la futura sovranità della Sardegna.
Il Partito dei Sardi è infatti convinto che per poter vincere e dare un governo autorevole e forte alla città servano gesti innovativi e coraggiosi che risveglino la partecipazione popolare e ridiano alla politica tensione morale, carica ideale, capacità progettuale.
Inventare il nuovo e praticarlo con generosità: solo così si batte il conservatorismo e si contrastano derive populiste.
Il Partito dei Sardi ritiene, come annunciato in un precedente incontro con le forze del centrosinistra, che questa prospettiva possa e debba coinvolgere tutte le forze progressiste e democratiche. Al contempo il Partito dei Sardi comunica che per produrre questa innovazione civica è pronto a presentarsi alle elezioni oristanesi spogliandosi del suo simbolo di partito.
Tutto ciò considerato, il Partito dei Sardi comunica alle forze del centrosinistra cittadino che fino alla conclusione delle interlocuzioni con le forze impegnate nella costruzione del progetto civico sospende la sua partecipazione al tavolo.”

Partito dei Sardi – Oristano

Oristano, 16 gennaio 2017

 

 

 

 

 

 

Be the first to comment on "I programmi prima di tutto"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*