Agenzia Sarda delle Entrate: il Partito dei Sardi aveva ragione, il Governo italiano NO!

La Corte Costituzionale italiana ha ritenuto infondate tutte le impugnazioni relative all’art. 3 dell’Agenzia Sarda delle Entrate. Così facendo ha di fatto detto che la Sardegna e il Partito dei Sardi avevano ragione e il Governo italiano torto. È infatti la stessa Corte a chiedersi infatti perché dovrebbe essere illegittimo in Sardegna e per la Sardegna ciò che è non lo è in Trentino Alto Adige e nella Provincia di Bolzano. La Sardegna e il suo Governo avevano ragione a portare avanti la legge sull’Agenzia Sarda delle Entrate e a costruire uno strumento per tutelare gli interessi e i soldi dei Sardi. Il Partito dei Sardi aveva ragione quando a più riprese ha denunciato duramente l’atteggiamento persecutorio dell’Italia nei confronti della Sardegna. Ancora una volta paga la volontà, la forza di essere determinati nel far valere le ragioni dei Sardi e della Sardegna.
Il Partito dei Sardi c’è.
A innantis!

 

Be the first to comment on "Agenzia Sarda delle Entrate: il Partito dei Sardi aveva ragione, il Governo italiano NO!"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*