Commissione sanità

Rete ospedaliera.
Prosegue la battaglia del Partito dei Sardi

Ecco l’emendamento votato ieri in aula (Augusto Cherchi primo firmatario) sugli ospedali di zona disagiata.
Rappresenta una tappa di una lunga battaglia con la quale finalmente si è riusciti a mettere in sicurezza gli ospedali di Bosa, Sorgono, La Maddalena, Isili e Muravera.

«Per il nostro territorio è una vittoria importante che sancisce una volta per tutte che il nostro ospedale deve sopravvivere con i servizi essenziali per tutta la popolazione» dichiara Augusto Cherchi «finisce l’era in cui si è vissuto con l’incubo della spada di Damocle sulla chiusura dell’ospedale, che da quando è nato vive con questa paura. Ora è stabilito che rappresenta una parte essenziale della nostra rete ospedaliera e che ha dignità di ospedale di base».

Nei prossimi giorni proseguirà il lavoro per la precisa definizione dell’organizzazione dei servizi. A questo fine, il Partito dei Sardi ha predisposto e presenterà gli emendamenti a tutela dei territori periferici e a difesa della salute di tutta la popolazione sarda.

Tra le altre cose, è importante rilevare che è stato approvato un emendamento che impegna la Giunta ad avviare immediatamente la discussione sulla rete territoriale e della emergenza urgenza come reti complementari e indispensabili alla piena attuazione della rete ospedaliera.

Read More

Prova e riprova, finché non ci riesci!

Discussione accesa in Consiglio regionale sulla proposta di legge 282; per due giorni l’argomento era quasi interamente incentrato sulla sanità principalmente su tre argomenti: .  Art 1 comma 5: per accelerare il ripiano del disavanzo…



Domani in Commissione sanità

Giovedì 25 giugno 2015, ore 10.00 Audizione dell’Assessore dell’igiene, sanità e assistenza sociale su a) Delibera n. 31/9 del 2015  (non ancora cliccabile sul sito istituzionale):  Norme urgenti per la riforma del sistema sanitario regionale….