Sanità

Senza lasciare indietro nessuno

A seguito dell’impegno preso a Laconi nell’ottobre scorso in occasione dell’incontro sulla sanità e sulla proposta di legge sulla fibromialgia, riguardo la situazione difficile per carenze di personale e di specialisti ambulatoriali che la popolazione chiede con giusta insistenza, oggi con il Direttore dell’ASSL di Oristano e con il dirigente infermieristico abbiamo discusso della situazione della casa della salute di Laconi.

Read More


Ancora una volta la Commissione Consiliare della Sanità decide di non decidere!

Comunicato Stampa del 14 novembre 2018
Incredibile che la VI Commissione Sanità reagisca come “Ponzio Pilato” facendo “spallucce” alla deliberazione approvata, in via preliminare, dalla Giunta Regionale n. 47/22 del 25 settembre 2018 con la quale l’Assessorato regionale della Sanità ha decretato la riconversione dell’offerta assistenziale degli ospedali pubblici e privati e la contestuale ripartizione dei posti letto nella rete ospedaliera.


Fondi stipendiali dei Dirigenti Medici AOU Sassari: è ora di finirla!

COMUNICATO STAMPA del 17 ottobre 2018
Cercherò di spiegare con pochi passaggi quello che da 15 anni sta succedendo alla AOU di Sassari a danno di centinaia di dirigenti medici (sia di quelli in servizio e, verosimilmente, anche di quelli che da anni sono in pensione) che non vedono tutelati il loro diritto alla giusta e corretta retribuzione. Punti fermi dell’annoso problema sono:
– lo stipendio della dirigenza medica veterinaria si compone di una parte fissa e di una parte variabile (ultimo contratto valido è il CCNL 2006/2009);
– le regioni definiscono poi…



Dignità e diritti ai fibromialgici sardi!

Oggi nel Parlamento sardo si è svolta la conferenza stampa di presentazione della Proposta di Legge “Disposizioni per il riconoscimento, la diagnosi e la cura della Fibromialgia o Sindrome Fibromialgica”, di cui sono primo firmatario…


Uniti vinceremo e riusciremo a cambiare quello che non funziona!

Se non si capisce un dato di fatto banale, diventa difficile anche spiegare l’evidenza.
Ci provo:

  • è evidente il caos organizzativo che regna in ATS (Azienda di Tutela della Salute);
  • è evidente il disegno sanitariocentrico di riorganizzazione dei servizi, con i due Hub del nord e del sud che attraggono personale e servizi e con la periferia che vede accrescere le sue difficoltà ad erogare servizi se non a conservarli;
  • è evidente che sono trascorsi 4 mesi da quando sono state promesse le assunzioni e che è verosimile che passerà anche l’estate prima che si provveda (e intanto aumentano i disagi e si chiudono i servizi);

Sanità: chiediamo correttezza

Ieri nel Parlamento sardo abbiamo presentato una mozione, io primo firmatario, in merito alla mancata applicazione del documento di ridefinizione della rete ospedaliera della Regione Autonoma della Sardegna.

La mozione impegna il Presidente della Regione e l’Assessore dell’Igiene e Sanità a riferire in Aula in ordine alle problematiche sorte per la mancata attuazione del documento e sugli specifici atti