Imprese: incentivi, bandi e agevolazioni

Avviso bando: “Promozione nei mercati esteri in favore di partenariati misti – II Avviso – Proroga scadenza”

Termine presentazione domande: 10 ottobre 2018 ovvero fino ad esaurimento delle risorse disponibili

Beneficiari: l’avviso è rivolto a raggruppamenti di imprese aderenti ad un piano di internazionalizzazione presentato dalle Associazioni di categoria maggiormente rappresentative a livello regionale, Camere di commercio operanti nel territorio regionale e Consorzi di tutela.

Visualizza Avviso e documenti:
https://www.regione.sardegna.it/j/v/2644?s=1&v=9&c=389&c1=1241&id=65376

 

Bando: Avviso pubblico ”LavoRAS”– Target Over 35 – procedura ”a sportello” per la concessione di incentivi occupazionali per le imprese che effettuano assunzioni a tempo indeterminato e determinato – POR FSE 2014/2020 Sardegna – Asse I Occupazione – Azione 8.5.1.

Modalità e Termini presentazione domanda: compilare la domanda esclusivamente attraverso i servizi online del Sistema Informativo Lavoro Sardegna all’indirizzo www.sardegnalavoro.it, dalle ore 10.00 del 25/09/2018 ed entro il termine perentorio, a pena di inamissibilità, del 31/01/2019.

Beneficiari:

  1. disoccupati (ai sensi dell’art.19 del D.lgs. n. 150/2015) di età superiore ai 35 anni assunti con contratto di lavoro a tempo indeterminato, a partire dalla data del 1° maggio 2018 ed entro il 31 dicembre 2018, presso unità operativa/sede ubicata in Sardegna (sede di lavoro in Sardegna);
  2. disoccupati (ai sensi dell’art.19 del D.lgs. n. 150/2015) di età superiore ai 35 anni assunti con contratto di lavoro a tempo determinato, a partire dalla data del 1° maggio 2018 ed entro il 31 dicembre 2018, presso unità operativa/sede ubicata in Sardegna (sede di lavoro in Sardegna), per un periodo pari o superiore a 12 (dodici) mesi;
  3. lavoratori di età superiore ai 35 anni il cui contratto a tempo determinato sia trasformato da tempo determinato a tempo indeterminato a partire dalla data del 1° maggio 2018 e non oltre il 31 dicembre 2018. Il requisito anagrafico deve essere posseduto alla data della trasformazione.

Inoltre, sempre a pena di inammissibilità, i Destinatari devono:
essere residenti in Sardegna o emigrati di cui all’art. 2 della L.R. n. 7/199

Destinatari:
L’Aiuto è rivolto alle “Imprese” private, con almeno una sede operativa in Sardegna, che abbiano assunto a tempo pieno o parziale, anche a scopo di somministrazione, a partire dal 1° maggio 2018 e fino al 31 dicembre 2018,disoccupati di età superiore ai 35 anni con contratto a tempo indeterminato, oppure a tempo determinato della durata pari o superiore ai 12 mesi.

Visualizza bando e documenti:
http://www.regione.sardegna.it/j/v/2599?s=1&v=9&c=88&c1=88&id=70961

 

Bando: “Organizzazione evento promozionale sul “servizio civile universale” – Cagliari 5 novembre, Sassari 26 novembre. RDO n. rfq_322504”.

Avvio procedura per l’individuazione di un operatore al quale affidare il servizio per l’organizzazione di due eventi promozionali su Servizio Civile Universale, da tenersi a Cagliari il 5 novembre e a Sassari il 26 novembre 2018, da espletarsi sulla piattaforma telematica Sardegna CAT (www.sardegnacat.it).

Presentazione offerta: l’offerta dovrà essere inserita a sistema entro e non oltre le ore 12 del 3 settembre 2018.

Beneficiari: operatori economici abilitati per il servizio di organizzazione di un seminario, presenti nella categoria merceologica AF 33 “Servizi di organizzazione di mostre, fiere, congressi ed esposizioni”

Visualizza bando e documenti:
http://www.regione.sardegna.it/j/v/2599?s=1&v=9&c=88&c1=88&id=70635

 

Bando: “Procedura negoziata, ex art. 36 comma 2 lett. b) del D.Lgs. 50/2016 e ss.mm.ii., con il criterio del minor prezzo e mediante sistema di negoziazione telematica sulla piattaforma DigitlPA, per l’affidamento del ‘Servizio di verifica relativo alla progettazione dei lavori di riqualificazione esterna e adeguamento funzionale della Casa dello Studente di via Biasi a Cagliari”.

Scadenza presentazione offerte: ore 23:59 del 05/09 /2018

Prima seduta di gara tematica: ore 08:30 del 06/09/2018

La documentazione di gara e tutti gli elaborati progettuali, sono liberamente consultabili sul profilo committente e sulla piattaforma DigitalPa https://ersucagliari.acquistitelematici.it.
Avviso di gara: http://www.regione.sardegna.it/j/v/2599?s=1&v=9&c=88&c1=88&id=70647

 

Bando: “Programma Sviluppo rurale 2014-2020 – Sottomisura 16.2 “Sostegno a progetti pilota e allo sviluppo di nuovi prodotti, pratiche, processi e tecnologie”. Bando pubblico per l’ammissione ai finanziamenti.”

Termine presentazione domanda di sostegno: 15 novembre 2018

Beneficiari della sottomisura sono:

  1. Aggregazioni di almeno due soggetti, tra imprese agricole e forestali e PMI di trasformazione e/o commercializzazione dei prodotti agricoli alimentari e forestali, di cui almeno un’azienda agricola o forestale.
  2. Singoli operatori: Singola azienda agricola o forestale o singola PMI di trasformazione e/o commercializzazione dei prodotti agricoli e forestali, avente sede operativa in Sardegna ed iscritta regolarmente al registro delle imprese in qualsiasi forma giuridica. L’attività svolta deve risultare dall’oggetto sociale e dalla descrizione riportata nella visura camerale.

Visualizza bando e documenti:
http://www.regione.sardegna.it/j/v/2599?s=1&v=9&c=88&c1=88&id=70760

 

Avviso Pubblico: “Misure a favore degli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria degli immobili sedi delle scuole dell’infanzia paritarie, L.R. 12 del 23 aprile 2018 art. 1”.

Termine presentazione domanda di agevolazione: 30 ottobre 2018

Requisiti Beneficiari:

  • essere gestori di scuole d’infanzia paritarie con sede operativa in Sardegna in regola col riconoscimento della parità scolastica ai sensi dell’art. 1, comma 4 della L.. 62/2000;
  • essere regolarmente costituito ed iscritto nel registro delle imprese, nei casi previsti dalla legge ovvero risultare già iscritto ai rispettivi albi e registri regionali, alla data di presentazione della domanda;
  • non essere destinatarie di un ordine di recupero pendente a seguito di una precedente decisione della Commissione che dichiara un’agevolazione illegale e incompatibile;
  • non essere state destinatarie di provvedimenti di revoca totale di agevolazioni pubbliche, ad eccezione di quelli derivanti da rinunce;
  • essere nella condizione di aver ottemperato alla restituzione di agevolazioni pubbliche godute per le quali è stata disposta la restituzione;
  • essere in regola con le prescrizioni dei piani di rientro conseguenti all’ottenimento di provvedimenti di concessione di rateizzazione di agevolazioni pubbliche che devono essere restituite a seguito di rinuncia o revoca diun contributo pubblico;
  • non essere impresa in “difficoltà” ai sensi dell’art. 3 comma 3 lettera d del Reg(UE) 1301/2013;
  • che, ai sensi dell’art. 14 della L.R.5/2016, l’amministrazione regionale, le proprie articolazioni organizzative, i suoi enti strumentali e le sue società controllate e partecipate non hanno maturato nei confronti dell’ente richiedente o del suo legale rappresentante o dei suoi amministratori, anche in relazione ad altre persone giuridiche o enti di fatto di cui questi ultimi siano rappresentanti legali o amministratori, a qualsiasi titolo, crediti dichiarati inesigibili negli ultimi cinque anni o, comunque, non totalmente recuperati, eccezion fatta per i crediti estinti a seguito di accordo transattivo o disposizione normativa, che preveda la rinuncia, totale o parziale, ai medesimi crediti;
  • trovarsi nel pieno e libero esercizio dei propri diritti, non essendo in stato di scioglimento o liquidazione o sottoposte a procedure di fallimentoo di concordato preventivo, liquidazione coatta amministrativa o volontaria e amministrazione controllata o straordinaria;
  • non sia stata pronunciata, nei confronti dei soggetti previsti dal comma 3 dell’articolo 80 del DLgs 50/2016, condanna con sentenza definitiva o decreto penale di condanna divenuto irrevocabile o sentenza di applicazione della pena su richiesta ai sensi dell’articolo 444 del codice di procedura penale per i reati previsti dal comma 1 del medesimo articolo del DLgs 50/2016;
  • non essere stati soggetti alla sanzione interdittiva di cui all’articolo 9, comma 2, lettera c) del DLgs 231/2001 o ad altra sanzione che comporta il divieto di contrarre con la Pubblica Amministrazione;
  • essere in regola con le norme dell’ordinamento giuridico italiano in materia previdenziale, assistenziale ed assicurativa, di sicurezza sui luoghi di lavoro, di contratti collettivi di lavoro, di inserimento dei disabili, di pari opportunità tra uomo e donna, di edilizia, di urbanistica e di tutela ambientale;
  • per le stesse spese per cui è richiesta l’agevolazione sul presente Bando, l’impresa non abbia fruito di alcuna altra forma di sostegno finanziario pubblico nazionale o comunitario, compresi i finanziamenti di cui all’Avviso pubblico“IAI – Infanzia aree interne” – Progetti sostegno dello sviluppo di interventi innovativi per l’infanzia nelle aree interne della Sardegna, approvato con Determinazione n. 6685/208 del 26/06/2018;
  • avere la piena disponibilità dell’immobile (proprietà, locazione, uso, usufrutto, etc). Il titolo di disponibilità deve avere una durata residua minima di 5 anni dalla data di ultimazione dei lavori. Nel caso in cui il richiedente non sia il proprietario dell’immobile oggetto degli interventi, sono necessarie la dichiarazione sostitutiva di atto notorio attestante la disponibilità dell’immobile (allegando il relativo titolo), nonché la dichiarazione sostitutiva di atto notorio a firma del proprietario/concessionario che autorizza la realizzazione degli interventi oggetto di domanda e che si impegna a mantenere il bene nella disponibilità del beneficiario per almeno i 5 anni di piena disponibilità dell’immobile previsti dall’art 1.;
  • disponibilità al cofinanziamento obbligatorio nella misura minima del 25% delle spese ammissibili per la realizzazione degli interventi;
  • essere in possesso dell’attestazione di conformità urbanistica rilasciata dal Comune ovvero aver concluso positivamente i procedimenti di condono o accertamento di conformità urbanistica, anche a seguito di compatibilità paesaggistica
  • essere in possesso della documentazione attestante la conformità degli impianti e dell’edificio.

Visualizza bando e documenti:
http://www.regione.sardegna.it/j/v/2599?s=1&v=9&c=88&c1=88&id=70748

 

Avviso “PRO.PIL.E.I” Progetti Pilota di Eccellenza per l’Innovazione sociale – Programma Operativo Regionale FSE 2014 – 2020 – Regione Autonoma della Sardegna.

Termine presentazione domanda di partecipazione:  La Regione procederà alla concessione dei finanziamenti mediante una procedura a sportello. Il Dossier di Candidatura Telematico (DCT), con gli allegati richiesti, deve essere inoltrato esclusivamente per via telematica tramite il SIL, dalle ore 10.00 del 07.08.2018 fino alle ore 12 del 26.10.2018

Beneficiari:

  • le imprese;
  • le organizzazioni del Terzo Settore come definite dalla L. 106/2016 e dal D.Lgs 117/2017;
  • i soggetti pubblici e privati che operano nel recupero socio-lavorativo di soggetti svantaggiati;
  • i soggetti accreditati per i servizi al lavoro;
  • le agenzie formative accreditate;
  • le autonomie scolastiche e le scuole paritarie;
  • i soggetti – pubblici e privati – che erogano servizi di orientamento e accompagnamento al lavoro;
  • le Associazioni Temporanee d’Impresa o di Scopo (già costituite o che intendono costituirsi); i Soggetti componenti dell’Associazione dovranno indicare specificamente i ruoli, le competenze e la suddivisione finanziaria esatta, espressa in euro, dei singoli Soggetti nell’ambito della realizzazione dell’intervento proposto.
  • gli operatori del sistema dei servizi per l’impiegoi funzionari e dirigenti pubblici che si occupino di politiche attive per il lavoro.

Destinatari:

  • i giovani disoccupati fino a 35 anni
  • i soggetti svantaggiati ai sensi dell’art. 4 della Legge n. 381/1991 e successive modificazioni,persone disabili ai sensi dell’art. 3 comma 1 della Legge 5 febbraio 1992 n. 104, altri soggetti vulnerabili e a rischio di discriminazione che sono presi in carico dai servizi sociali
  • i disoccupati compresi i disoccupati di lunga durata
  • i lavoratori percettori di ammortizzatori sociali
  • gli studenti
  • i giovani che abbandonano prematuramente gli studi
  • gli over 45
  • i lavoratori autonomi
  • gli occupati compresi i lavoratori con bassa scolarità
  • gli operatori del sistema dei servizi per l’impiego
  • i funzionari e dirigenti pubblici che si occupino di politiche attive per il lavoro.
  • Visualizza bando e documenti:
  • Visualizza bando e documenti:

Visualizza bando e documenti:
http://www.regione.sardegna.it/j/v/2599?s=1&v=9&c=88&c1=88&id=70786

 

Bando di gara: Procedura aperta informatizzata per la fornitura del vaccino anti influenzale campagna 2018/2019 destinato alle Aziende sanitarie della Regione Sardegna – Indizione e approvazione documentazione di gara. (Procedura www.sardegnacat.it. Aggiudicazione secondo il criterio del minor prezzo, ai sensi dell’art. 95, comma 4, lett. b), del D.Lgs. 50/2016).

Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione: ore 13:00 del 07/09/2018

Destinatari: imprese

Visualizza bando e documenti:
http://www.regione.sardegna.it/j/v/2599?s=1&v=9&c=88&c1=88&id=70816

 

Bando per la concessione di contributi a favore dei CCN, programma annuale 1 luglio 2018 – 30 giugno 2019.

Scadenza:

  • Per le iniziative da realizzarsi nel periodo 01/07/2018 – 31/12/2018 le domande dovranno essere presentate dal 04/09/2018 alle ore 23:59 del 03/12/2018.
  • Per le iniziative da realizzarsi nel periodo 01/01/2019 – 30/06/2019 le domande dovranno essere presentate dal 01/01/2019 alle ore 23:59 del 30/06/2019.

Beneficiari contributi:

Centri Commerciali naturali (CCN), che alla data di presentazione della domanda di contributo:

  1. siano regolarmente iscritti all’Elenco Regionale dei CCN di cui alle Direttive approvate con Deliberazione della Giunta Regionale n. 31/19 del 27.06.2017;
  2. Abbiano presentato domanda di inserimento nell’Elenco regionale dei CCN di cui alle Direttive approvate con Deliberazione della Giunta Regionale n. 31/19 del 27.06.2017;

Visualizza bando e documenti:
http://www.regione.sardegna.it/j/v/2599?s=1&v=9&c=88&c1=88&id=70903

 

Bando: Tutti a Iscol@ Linea B1- Scuole aperte Laboratori didattici extracurriculari Anni Scolastici 2018/2019 e 2019/2020.

Termini e modalità presentazione domanda: le proposte progettuali con cui ciascun proponente intende candidarsi dovranno essere inoltrate, a pena di esclusione, unicamente per via telematica attraverso il sistema online “Tutti a Iscol@ – Scuole aperte linea B1- laboratori Didattici anno scolastico 2018/2019 e 2019/2020, accessibile mediante browser all’indirizzo web http://bandi.regione.sardegna.it/sipes. Le funzionalità del sistema online saranno disponibili a partire dalle ore 09.00 del giorno 8 agosto 2018 e sino alle ore 13.00 del giorno 7 settembre 2018.

Destinatari: potranno partecipare all’avviso Enti Pubblici, Associazioni, Imprese, in forma singola o in forma associata, che siano in grado di progettare e realizzare attività coerenti con l’’oggetto del presente Avviso.

Beneficiari: Autonomie scolastiche statali della Sardegna, individuate secondo le modalità di partecipazione previste dall’Avviso “Tutti a Iscol@” già pubblicato.

Visualizza bando e documenti:
http://www.regione.sardegna.it/j/v/2599?s=1&v=9&c=88&c1=88&id=70975

 

Avviso pubblico 2018 per il finanziamento di percorsi formativi di istruzione tecnica superiore.

Modalità e termine presentazione proposta progettuale: ore 9.30 del giorno 27 agosto 2018 esclusivamente

tramite posta elettronica certificata al seguente indirizzo: pi.dgistruzione@pec.regione.sardegna.it

Soggetti Proponenti: i soggetti ammessi a proporre proposte progettuali di percorsi da finanziare nelle modalità descritte nel presente Avviso sono le Fondazioni Istituti Tecnici Superiori (ITS), come previste dal D.P.C.M. 25 gennaio 2008 recante le “linee guida per la riorganizzazione del sistema di istruzione e formazione tecnica superiore e la costituzione degli Istituti tecnici superiori” e configurate secondo lo standard organizzativo indicato nell’articolo 6 del decreto stesso. Le Fondazioni ITS devono essere costituite nella Regione Sardegna e con sede operativa (di svolgimento dei percorsi proposti) nella Regione Sardegna.

Destinatari: i destinatari dei percorsi formativi ITS sono i soggetti residenti  o domiciliati in Sardegna, selezionati dalla Fondazioni ITS.

Visualizza avviso e documenti:
http://www.regione.sardegna.it/j/v/2599?s=1&v=9&c=88&c1=88&id=70990

 

Bando IdentityLAB_2 “Sostegno finanziario alle imprese operanti nel settore
culturale e creativo per lo sviluppo di progetti di internazionalizzazione nei mercati
interessati ai beni, servizi e prodotti culturali e creativi della Sardegna” – Annualità
2018. (
Sovvenzione a fondo perduto nella misura massima del 70% e dell’80% dei costi ammissibili)

Termini presentazione domanda: le domande possono essere presentate dalle ore 12,00 del 23.08.2018 e fino alle ore 13,00 del 28.09.2018.

Beneficiari:  Micro, piccole e medie imprese culturali e creative in forma singola o associata

Visualizza bando e documenti:
http://www.regione.sardegna.it/j/v/2599?s=1&v=9&c=88&c1=88&id=71038

 

Bando: Programma Sviluppo rurale 2014-2020 – Sottomisura 16.2 “Sostegno a progetti pilota e allo sviluppo di nuovi prodotti, pratiche, processi e tecnologie”. Bando pubblico per l’ammissione ai finanziamenti.

Termine presentazione domanda: 15 novembre 2018

Beneficiari della sottomisura sono:

  1. Aggregazioni di almeno due soggetti, tra imprese agricole e forestali e PMI di trasformazione e/o commercializzazione dei prodotti agricoli alimentari e forestali, di cui almeno un’azienda agricola o forestale.
  2. Singoli operatori: Singola azienda agricola o forestale o singola PMI di trasformazione e/o commercializzazione dei prodotti agricoli e forestali, avente sede operativa in Sardegna ed iscritta regolarmente al registro delle imprese in qualsiasi forma giuridica. L’attività svolta deve risultare dall’oggetto sociale e dalla descrizione riportata nella visura camerale.

Visualizza bando e documenti:
http://www.sardegnaagricoltura.it/index.php?xsl=474&tdoc=&s=14&v=9&c=3501&id=70760&va=

 

Avviso: Proroga scadenza presentazione domanda di sostegno: Programma di Sviluppo Rurale 2014/2020 – Sottomisura 7.2 “Sostegno a investimenti finalizzati alla creazione, al miglioramento o all’espansione di ogni tipo di infrastrutture su piccola scala, compresi gli investimenti nelle energie rinnovabili e nel risparmio energetico” – Tipo di intervento 7.2.1 “Sostegno per la creazione, il miglioramento o l’espansione di infrastrutture comunali e per le energie rinnovabili. Bando annualità 2018.

Scadenza: 18 settembre 2018

Visualizza avviso e documenti:
https://www.regione.sardegna.it/j/v/2599?s=1&v=9&c=88&c1=88&id=68871

 

Avviso: Istituzione elenco regionale “Organismi associativi tra apicoltori”

Modalità e termine presentazione istanza: l’istanza di iscrizione (redatta secondo il modello 1 allegato all’Avviso) dovrà essere inviata via PEC entro il 15/09/2018 (in sede di prima applicazione della norma) al seguente indirizzo: protocollo.agenzia.laore@legalmail.it,  indicando nell’oggetto: Istanza di iscrizione all’elenco regionale degli “Organismi associativi tra apicoltori”.

Possono presentare istanza di iscrizione all’elenco regionale degli “Organismi associativi tra apicoltori” gli

organismi costituiti dai soggetti di cui all’art. 3, comma 1, 2 e 3 della L.R. n. 19 del 24.07.2015;

Potranno essere riconosciute solo le forme associative di cui all’art 3, comma 4, lettere a), b), c), e d) della

L.R. n. 19 del 24.07.2015, in possesso dei requisiti indicati nell’avviso.

Visualizza avviso e documenti:
http://www.sardegnaagricoltura.it/index.php?xsl=474&tdoc=&s=14&v=9&c=3501&id=70778&va=

 

Avviso: Indagine esplorativa preliminare ad affidamento ai sensi dell’art. 36, comma 2, lettera b), del D.Lgs n. 50/2016 dell’appalto del servizio di ristorazione a ridotto impatto ambientale in favore della popolazione studentesca universitaria frequentante la sede di Alghero dell’Università degli Studi di Sassari.

Presentazione manifestazione di interesse: dovrà pervenire entro e non oltre il giorno 31/08/2018

Possono partecipare alla procedura per l’affidamento dell’appalto gli operatori economici indicati nell’art. 45 del D.Lgs n. 50/2016 ed in possesso dei requisiti specificati nell’avviso.

Visualizza bando e documenti
http://www.regione.sardegna.it/j/v/2599?s=1&v=9&c=88&c1=88&id=71058

L’avviso non costituisce invito a partecipare a gara pubblica, né proposta contrattuale ma è finalizzato unicamente ad esperire una indagine di mercato e, pertanto, non vincola in alcun modo l’ERSU che, in qualunque momento, potrà stabilire di non procedere all’affidamento in appalto del servizio mediante procedura negoziata ai sensi dell’art. 36, comma 2, lettera b), del D.Lgs n. 50/2016 ovvero di affidare il servizio all’esito dell’esperimento di altre procedure disciplinate dal D.Lgs n. 50/20.

Poiché la procedura negoziata per l’affidamento dell’appalto sarà interamente espletata sul Mercato Elettronico della Regione Sardegna (piattaforma telematica SardegnaCAT), è inoltre condizione necessaria per essere invitati a presentare offerta l’iscrizione al predetto Mercato, nella categoria “AG26 RISTORAZIONE E CATERING”, alla data stabilita quale termine ultimo per la presentazione delle manifestazioni di interesse . La mancata iscrizione del dell’operatore economico al Mercato Elettronico della Regione Sardegna, nella categoria “AG26 RISTORAZIONE E CATERING”, alla data stabilita quale termine ultimo per la presentazione delle manifestazioni di interesse è causa di esclusione dalla procedura.

 

Avviso: Indagine esplorativa preliminare ad affidamento ai sensi dell’art. 36, comma 2, lettera b), del D.Lgs n. 50/2016 dell’appalto del servizio di ristorazione a ridotto impatto ambientale in favore della popolazione studentesca universitaria frequentante la sede di Nuoro dell’Università degli Studi di Sassari,

Presentazione manifestazione di interesse: dovrà pervenire entro e non oltre il giorno 31/08/2018

Possono partecipare alla procedura per l’affidamento dell’appalto gli operatori economici indicati nell’art. 45 del D.Lgs n. 50/2016 ed in possesso dei requisiti specificati nell’avviso.

Visualizza bando e documenti
http://www.regione.sardegna.it/j/v/2599?s=1&v=9&c=88&c1=88&id=71064

L’avviso non costituisce invito a partecipare a gara pubblica, né proposta contrattuale ma è finalizzato unicamente ad esperire una indagine di mercato e, pertanto, non vincola in alcun modo l’ERSU che, in qualunque momento, potrà stabilire di non procedere all’affidamento in appalto del servizio mediante procedura negoziata ai sensi dell’art. 36, comma 2, lettera b), del D.Lgs n. 50/2016 ovvero di affidare il servizio all’esito dell’esperimento di altre procedure disciplinate dal D.Lgs n. 50/20.

Poiché la procedura negoziata per l’affidamento dell’appalto sarà interamente espletata sul Mercato Elettronico della Regione Sardegna (piattaforma telematica SardegnaCAT), è inoltre condizione necessaria per essere invitati a presentare offerta l’iscrizione al predetto Mercato, nella categoria “AG26 RISTORAZIONE E CATERING”, alla data stabilita quale termine ultimo per la presentazione delle manifestazioni di interesse . La mancata iscrizione del dell’operatore economico al Mercato Elettronico della Regione Sardegna, nella categoria “AG26 RISTORAZIONE E CATERING”, alla data stabilita quale termine ultimo per la presentazione delle manifestazioni di interesse è causa di esclusione dalla procedura.

Avviso: Indagine esplorativa preliminare ad affidamento ai sensi dell’art. 36, comma 2, lettera b), del D.Lgs n. 50/2016 dell’appalto del servizio di ristorazione a ridotto impatto ambientale in favore della popolazione studentesca universitaria frequentante la sede di Olbia dell’Università degli Studi di Sassari.

Presentazione manifestazione di interesse: dovrà pervenire entro e non oltre il giorno 31/08/2018

Possono partecipare alla procedura per l’affidamento dell’appalto gli operatori economici indicati nell’art. 45 del D.Lgs n. 50/2016 ed in possesso dei requisiti specificati nell’avviso.

Visualizza bando e documenti
http://www.regione.sardegna.it/j/v/2599?s=1&v=9&c=88&c1=88&id=71066

L’avviso non costituisce invito a partecipare a gara pubblica, né proposta contrattuale ma è finalizzato unicamente ad esperire una indagine di mercato e, pertanto, non vincola in alcun modo l’ERSU che, in qualunque momento, potrà stabilire di non procedere all’affidamento in appalto del servizio mediante procedura negoziata ai sensi dell’art. 36, comma 2, lettera b), del D.Lgs n. 50/2016 ovvero di affidare il servizio all’esito dell’esperimento di altre procedure disciplinate dal D.Lgs n. 50/20.

Poiché la procedura negoziata per l’affidamento dell’appalto sarà interamente espletata sul Mercato Elettronico della Regione Sardegna (piattaforma telematica SardegnaCAT), è inoltre condizione necessaria per essere invitati a presentare offerta l’iscrizione al predetto Mercato, nella categoria “AG26 RISTORAZIONE E CATERING”, alla data stabilita quale termine ultimo per la presentazione delle manifestazioni di interesse . La mancata iscrizione del dell’operatore economico al Mercato Elettronico della Regione Sardegna, nella categoria “AG26 RISTORAZIONE E CATERING”, alla data stabilita quale termine ultimo per la presentazione delle manifestazioni di interesse è causa di esclusione dalla procedura.

Bando Culture LAB: “Sostegno finanziario alle imprese del settore culturale e creativo per lo sviluppo di progetti culturali innovativi”. Annualità 2018.
Procedura: A graduatoria, nei limiti della dotazione finanziaria.
Destinatari: Micro, piccole e medie imprese culturali e creative in forma singola e aggregata
Presentazione domande: dalle ore 12.00 del 23.07.2018 e fino alle ore 12.00 del 17.09.2018
Visualizza bando e documenti:
http://www.regione.sardegna.it/j/v/2599?s=1&v=9&c=88&c1=88&id=70446

Avviso pubblico per manifestazione d’interesse per la partecipazione delle imprese al programma “Attività dimostrativa sull’allevamento dell’ostrica”
Destinatari: operatori delle imprese ittiche, cooperative e consorzi interessate allo sviluppo di una attività di ostricoltura e all’acquisizione di conoscenze sulle tecniche di allevamento e di gestione
Presentazione domande: 20/08/2018.
Le manifestazioni di interesse saranno ammesse in numero di 3
Visualizza bando e documenti:
http://www.sardegnaagricoltura.it/index.php?xsl=474&tdoc=&s=14&v=9&c=3501&id=70385&va=

 

Bando SardegnaRicerche: “cambiaMENTI – Cultura reti innovazione”
Linee di intervento: 1.Innovazione di organizzazioni culturali e creative già operative; 2.Nuove idee d’impresa culturali e creative a forte contenuto d’innovazione; 3.Nuove idee imprenditoriali ad alto valore sociale;4.Nuove idee imprenditoriali ad alto valore sociale orientate al riutilizzo e riqualificazione di spazi urbani.
Sono ammessi a presentare domanda:
• le persone fisiche organizzate anche in team
• gli operatori economici in forma singola o associata
Scadenza: 03/09/2018
Visualizza bando e documenti:
http://www.sardegnaricerche.it/index.php?xsl=558&tipodoc=3&esito=0&scaduti=0&s=13&v=9&c=4200&c1=4200&id=69762&va=


Fondo di Competitività per le imprese” – Linea prestiti

Macrosettore: Agricoltura, Industria, Servizi, Turismo
Bando: Erogazione di un prestito destinato a realizzare progetti di sviluppo, che non siano materialmente completati o realizzati alla data di presentazione della domanda o, nel caso di operazioni cofinanziate con risorse europee (SIE), alla data di emissione del provvedimento di autorizzazione all’intervento del Fondo
Soggetti ammissibili: Possono beneficiare dell’intervento del Fondo Competitività le imprese che intendono realizzare un Progetto di Sviluppo nell’ambito di una unità produttiva ubicata in Sardegna, che rispettino alla data di presentazione della domanda, le condizioni di ammissibilità specificate nelle disposizioni attuative del bando.
Scadenza dell’agevolazione: 31/12/2020 (a sportello)
Visualizza bando e documenti:
http://www.sardegnaimpresa.eu/it/agevolazioni/fondo-di-competitivita-le-imprese-linea-prestiti

 

“Sostegno per attività di informazione e promozione, svolte da associazioni di produttori nel mercato interno – SOTTOMISURA 3.2”
Macrosettore: Agricoltura, Servizi
Il Bando mira a promuovere l’organizzazione della filiera agroalimentare e la gestione dei rischi in agricoltura e intende contribuire al perseguimento degli obiettivi della Focus Area 3°: “Migliorare la competitività dei produttori primari integrandoli meglio nella filiera agro alimentare attraverso i regimi di qualità, la creazione di un valore aggiunto per i prodotti agricoli, la promozione dei prodotti nei mercati locali, le filiere corte, le associazioni e organizzazioni di produttori e le organizzazioni interprofessionali”.
Soggetti ammissibili: I beneficiari della Sottomisura sono le seguenti associazioni di produttori, di cui almeno un operatore che aderisce ad un regime di qualità ammesso:
1. Consorzi di tutela dei prodotti DOP/IGP riconosciuti dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali;
2. Consorzi di Tutela dei vini DOP/IGP incaricati dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali;
3. Organizzazioni di produttori (OP) e loro associazioni, riconosciute ai sensi della pertinente normativa nazionale;
4. Consorzi di imprese composti esclusivamente da imprese operanti nel settore della produzione di prodotti agricoli e alimentari, costituiti ai sensi dell’art. 2602 e seguenti del Codice Civile, e cooperative agricole ai sensi dell’art. 2511 e seguenti del Codice Civile e delle leggi speciali;
Reti di imprese ai sensi della legge 33 del 9 aprile 2009 e s.m.i. con soggettività giuridica (Rete–soggetto) iscritte nella sezione ordinaria del registro delle imprese, che raggruppano esclusivamente imprese operanti nel settore della produzione di prodotti agricoli e alimentari.
Scadenza dell’agevolazione: 30/11/2018 (a sportello)
Visualizza bando e documenti:
http://www.sardegnaimpresa.eu/it/agevolazioni/sostegno-attivita-di-informazione-e-promozione-svolte-da-associazioni-di-produttori

“Insight 2018 – Percorso di validazione dall’idea al business model”

Macrosettore: Agricoltura, Industria, Servizi, Turismo
Bando: Sostegno a processi di validazione di nuove idee di impresa innovative.
Soggetti ammissibili: Le persone fisiche organizzate in team operativi formati da minimo 2 persone (soggetto proponente), con una proposta relativa ad un’idea imprenditoriale innovativa.
Scadenza dell’agevolazione: 28/12/2018 12:00 (a sportello)
Visualizza bando e documenti:
http://www.sardegnaimpresa.eu/it/agevolazioni/insight-2018-percorso-di-validazione-dallidea-al-business-model

Bando: Avviso pubblico “Attività integrate per il rafforzamento delle azioni formative professionalizzanti connesse ai fabbisogni dei sistemi produttivi locali negli ambiti della Green & Blue Economy – Linea di sviluppo progettuale 4”.
I destinatari sono:
– disoccupati tra i 18 e i 24 anni e 364 giorni, residenti o domiciliati in Sardegna, in possesso di diploma di tecnico superiore rilasciato da un ITS;
– disoccupati over 24, residenti o domiciliati in Sardegna, in possesso di diploma di tecnico superiore rilasciato da un ITS.
Beneficiari dei finanziamenti sono Istituti Tecnici Superiori con sede legale e operanti in Sardegna o Raggruppamenti temporanei e consorzi ordinari di operatori economici (con capigruppo i primi) costituiti o costituendi ai sensi dell’art. 48 del Decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50, e ss. mm. e ii.
Termini presentazione candidatura: dalle ore 10 del 12.09.2018 fino alle ore 13 del 21.09.2018
Visualizza bando e documenti:
http://www.regione.sardegna.it/j/v/2599?s=1&v=9&c=88&c1=88&id=70620


Bando: Programma di Sviluppo Rurale 2014/2020 – Bando della Misura 8, sottomisura 8.6 – “Sostegno agli investimenti in tecnologie silvicole e nella trasformazione, mobilitazione e commercializzazione dei prodotti delle foreste”, Tipo di intervento 8.6.1 “Investimenti in tecnologie silvicole, nella trasformazione, mobilitazione, commercializzazione dei prodotti delle foreste”– annualità 2018

Soggetti beneficiari ammessi a presentare domanda di sostegno sono:
• Imprese agricole o associazioni di agricoltori titolari di superfici forestali;
• Privati singoli o associati titolari di superfici forestali;
• Comuni singoli o associati titolari di superfici forestali;
Il sostegno verrà concesso sotto forma di contributo in conto capitale, la cui entità è fissata nel 40% degli investimenti riconosciuti ammissibili.
Il sostegno è concesso sulla base di una procedura valutativa con procedimento a “graduatoria”
Le domande di sostegno possono essere presentate fino al 30.11.2018
Visualizza bando e documenti:
http://www.regione.sardegna.it/j/v/2599?s=1&v=9&c=46&c1=46&id=70563

Bando: L.R. 11/4/1996, n. 19 – Norme in materia di cooperazione con i Paesi in via di sviluppo e di collaborazione internazionale – Approvazione dell’Invito a presentare proposte per la selezione degli interventi di cooperazione allo sviluppo anno 2018.
Soggetti ammessi a finanziamento: Ai sensi dell’art. 5 della L.R. 19/96 le istanze progettuali potranno essere presentate dai seguenti soggetti capofila:
• Comuni del territorio regionale o altre forme associative tra i medesimi, costituite secondo le disposizioni del Testo Unico degli Enti Locali (D.Lgs. n. 267/2000);
• Associazioni di volontariato e/o Organizzazioni non governative riconosciute dal Ministero degli Affari Esteri (art. 26 commi 2 e 3 della L.12 5/14 e dell’art.17 del D.M. 113/2015);
• Le Associazioni di volontariato devono essere iscritte nel settore cooperazione internazionale del Registro generale di volontariato istituito in base alla Legge Regionale 13 settembre 1993, n. 39. Le Associazioni già iscritte in altri settori del summenzionato Registro, alla data di scadenza del presente bando, dovranno aver presentato istanza di reiscrizione al settore della cooperazione internazionale.
• Le Università isolane
Scadenza presentazione domanda di contributo: 17/09/2018
Visualizza bando e documenti:
http://www.regione.sardegna.it/j/v/2599?s=1&v=9&c=46&c1=46&id=70570